Deumidificazione dell’aria

image-1

DP24L/DP24R

Il deumidificatore DP24L è una macchina a ciclo frigorifero concepita come componente di impianto. Gli impianti di raffrescamento utilizzano acqua refrigerata a temperature comprese tra 15 e 20°C, sufficienti per portare gli ambienti alla temperatura desiderata ma non adeguata ad effettuare la deumidificazione. Per abbattere quest’ultima servirebbe acqua a 7°C, la cui produzione da parte del refrigeratore avviene con resa sensibilmente minore rispetto all’acqua a 15-20°C.
L’unità DP24 RD è una macchina in grado effettuare il trattamento estivo dell'aria in abbinamento con un impianto di raffrescamento radiante. Essa raffredda l’aria aspirata utilizzando sia l’acqua fredda dell’impianto sia un circuito frigorifero interno, in modo da realizzare il processo di deumidificazione con la massima efficienza.
La macchina ha inoltre la possibilità, mediante un comando elettrico, di smaltire il calore sviluppato dal circuito frigorifero direttamente nell’acqua refrigerata, effettuando così un raffreddamento dell’aria in uscita che integra il raffrescamento dei pannelli radianti. Il processo di trattamento dell’aria varia a seconda che si voglia ottenere aria in uscita neutra oppure raffreddata rispetto alla temperatura in aspirazione.
I deumidificatori a ciclo frigorifero raffreddati ad acqua permettono di mantenere negli ambienti l’umidità dell’aria a valori ottimali (55-65%) con i seguenti vantaggi rispetto ad altri sistemi:
- utilizzano l’acqua refrigerata disponibile dell’impianto a pannelli radianti;
- permettono di trattare l’aria senza modificarne la temperatura e quindi senza interferire negativamente con l’operato dei pannelli radianti e del loro sistema di regolazione.

image-3

DCS26L/DCS26RD

Il deumidificatore DCS26L è una macchina a ciclo frigorifero concepita come componente di impianto.
Gli impianti di raffrescamento utilizzano acqua refrigerata a temperature comprese tra 15 e 20°C, sufficiente per portare gli ambienti alla temperatura desiderata ma non adeguata ad effettuare la deumidificazione. Per abbattere quest’ultima servirebbe acqua a 7°C, la cui produzione da parte del refrigeratore avviene con resa sensibilmente minore rispetto all’acqua a 15-20°C.
I deumidificatori a ciclo frigorifero raffreddati ad acqua permettono di mantenere negli ambienti l’umidità dell’aria a valori ottimali (55-65%) con i seguenti vantaggi rispetto ad altri sistemi:
- utilizzano l’acqua refrigerata disponibile dell’impianto a pannelli radianti;
- permettono di trattare l’aria senza modificarne la temperatura e quindi senza interferire negativamente con l’operato dei pannelli radianti e del loro sistema di regolazione.

I COMPONENTI DEL SISTEMA BENESSERE ENERGETIKA

Radianti

Pompe di calore

Trattamento aria

Termoregolazione